Home » Circolari alberghiero » Sospensione attività didattiche in presenza classe 1C – Circ 378

Sospensione attività didattiche in presenza classe 1C – Circ 378

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE ARTURO PREVER
Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera
Servizi per l’agricoltura e sviluppo rurale – Tecnico Agrario
Servizi Culturali e dello Spettacolo – Servizi serali sezione Alberghiero
Via Carlo Merlo 2 – 10064 – Pinerolo
tel. 0121/72402 – c.f. 85013340014
tois044009@istruzione.ittois044009@pec.istruzione.it prever@prever.edu.it
www.prever.edu.it

                                             

                                Pinerolo, 26 gennaio 2022

Circ. interna n. 378

Agli allievi e alle loro famiglie

Ai docenti

classe 1c

al personale Ata

Oggetto: Sospensione attività didattiche in presenza classe 1C

PRESO ATTO di un nuovo caso di positività con cui la classe ha avuto contatti nelle giornate del 24 e 25 gennaio

CONSIDERATI i due casi di positività già presenti

VISTA la normativa vigente

SI DISPONE

l’immediata interruzione delle attività didattiche in presenza in attesa del provvedimento di quarantena da parte delle autorità sanitarie competenti in materia.

Il rientro, salvo diversa indicazione del SISP, avverrà il giorno 7 febbraio con invio dell’allegato 12 (allegato alla presente circolare) di dichiarazione di aver effettuato un tampone negativo (da effettuarsi da effettuarsi a partire dal giorno 4 febbraio, non prima).

Per coloro che non avessero la possibilità di recarsi a fare un tampone, il rientro sarà previsto a partire dal giorno 5 febbraio. Qualora il SISP non effettuasse in tempo la prenotazione del tampone di uscita (T10), la Regione Piemonte, con nota del 18 gennaio, ha indicato che le famiglie si potranno recare presso le Farmacie del territorio effettuando gratuitamente il tampone antigenico previa prescrizione del medico di base.

Si dispone altresì l’attivazione della didattica a distanza per tutti i discenti della classe. 

Si ricorda che, in attesa del provvedimento delle autorità sanitarie, sono da evitarsi: attività sportiva in gruppo, frequentazione di feste, assembramenti, visite a soggetti fragili e deve essere mantenuto in maniera rigorosa il distanziamento fisico e l’uso della mascherina in presenza di altre persone al di fuori dei familia. Qualora dovessero comparire sintomi sospetti, la persona dovrà avvertire il proprio medico di famiglia (MMG/PLS) o la continuità assistenziale (Guardia Medica)

Powered By EmbedPress

Il dirigente scolastico

Dott.ssa Roberta Martino
Documento informatico firmato digitalmente
ai sensi del D. L.gs 82/2005 modificato ed integrato
dal D .Lgs. n. 235/2010, del D.P.R. n. 445/2000 e norme collegate

rif. Migliore