Perché studiare il tedesco?

viso di ragazza con bandiera tedesca dipinta
Herzlich Willkommen= Benvenuti!

La lingua tedesca ist fantastisch!

ll tedesco è la dodicesima lingua più parlata al mondo, con più di 135 milioni di parlanti….. Per molti, è la loro lingua madre.

Il tedesco è una lingua germanica, appartenente alla famiglia delle lingue indoeuropee, parlata dai popoli germanici che con diverse migrazioni si stanziarono in nord Europa arrivando fino ai confini dell’Impero romano. Le lingue germaniche sono soprattutto quelle scandinave, l’inglese, il nederlandese e il tedesco. Il tedesco di oggi si è formato in un lungo processo dal medioevo fino ai nostri giorni.

Oggigiorno invece il tedesco si parla principalmente nei seguenti sei paesi: Austria, Belgio, Germania, Liechtenstein, Lussemburgo e Svizzera. Sono tutti in Europa. Il Tedesco è una lingua di primaria importanza nell’Unione Europea, dove è una delle 24 lingue ufficiali. La Germania è di gran lunga il più grande di questi paesi, sia in termini di territorio che di popolazione con circa 85 milioni di persone. L’Austria e la Svizzera hanno più di 8 milioni di abitanti, ma la Svizzera ha in realtà quattro lingue ufficiali. Il tedesco è l’unica lingua ufficiale dell’Austria e il 98% della popolazione lo parla.

È inoltre lingua minoritaria in ben 25 Paesi. Ma i numeri si ingigantiscono notevolmente se si pensa anche ai popoli dell’Europa Orientale che – per le ben note questioni storiche – prediligono comunicare in lingua tedesca e non in Inglese. Il 12% dei cittadini europei lo parla come lingua straniera.

La conoscenza del Tedesco

Molteplici sono i vincoli che legano l’Italia alla Germania. Studiare il Tedesco non solo è un’esperienza che arricchisce ma offre anche vantaggi reali nella vita professionale. La conoscenza del Tedesco dà accesso ad un ricco ambiente professionale, allarga gli orizzonti intellettuali e migliora le opportunità nel mercato del lavoro.

  1. La Germania è il primo partner commerciale dell’Italia. Questo dato, confermato anche dalla Camera di Commercio italo-tedesca, evidenzia come la Germania sia, da una parte, il mercato di sbocco dell’export italiano, e dall’altra Paese di provenienza dell’import italiano.
  2. Molte imprese in Lombardia e Veneto sono a capitale tedesco. Come affermato dall’ufficio federale di statistica del Ministero federale dell’Economia e dell’Energia: “le imprese tedesche partecipate o controllate da capitale italiano danno lavoro a più di 81.000 persone, generando un fatturato complessivo all’incirca di 48 miliardi di Euro”.
  3. L’importanza dell’industria automobilistica tedesca, essendoci ben 6 case automobilistiche di matrice tedesca: Audi, BMW, Porsche, Opel, Mercedes-Benz e Volkswagen.

Il turismo in Italia vive soprattutto grazie ai tedeschi

Pensi di voler rimanere in Italia ma sfruttare le tue conoscenze? Perfekt!
Il turismo continua a essere una delle principali, se non la principale risorsa dell’economia italiana e si mantiene in vita soprattutto grazie ai tedeschi.
Il rapporto di Unicredit, infatti afferma che l’Italia si trova tra le mete turistiche preferite dagli stranieri, posizionandosi al quinto posto nella graduatoria mondiale delle destinazioni.
Il picco di presenze tedesche sul suolo italiano si raggiunge nel periodo tra maggio e settembre, ma anche durante gli altri mesi si ha un considerevole flusso di arrivi, proveniente principalmente dalle regioni tedesche della Baviera e del Baden-Württemberg.
I turisti tedeschi scelgono soprattutto Trentino Alto Adige, Veneto, Lombardia per poi spingersi anche in Toscana, Emilia Romagna, Sardegna, Sicilia, Lazio e Campania.
Quale miglior occasione per sfoderare le nuove acquisite abilità in lingua per quanto riguarda l’accoglienza, la prelibata cucina italiana e nel vastissimo mondo della ristorazione.

foto italia: Colosseo, Tropea, Toscana
Herzlich Willkommen= Benvenuti!

Lavorare nel turismo in Germania

Quando si parla di lavoro in Germania, certamente la prima cosa a cui si pensa non è certamente il lavoro nel turismo in Germania.
Invece il turismo in Germania è un settore molto importante e redditizio, basti ricordare che la Germania è il settimo paese maggiormente visitato al mondo, con 33 milioni di turisti provenienti da ogni parte del pianeta, che ogni anno la scelgono come meta di viaggio.
Il lavoro che potrete trovare nel turismo in Germania dipende, sostanzialmente, da due fattori:

  1. la vostra conoscenza del tedesco, maggiore sarà la vostra conoscenza della lingua e maggiori saranno le opportunità lavorative e la loro qualità. Vi sono, anche, alcuni ruoli come: addetti alle pulizie, camerieri ai piani, lavapiatti, ecc. in cui basta, anche, conoscere solo alcune parole di tedesco per poter essere assunti.
  2. la vostra professionalità: maggiore sarà la vostra professionalità e maggiore sarà il livello qualitativo della struttura in cui potete aspirare di lavorare. Per intenderci, se siete un cameriere con poca esperienza e senza adeguata formazione scolastica non potrete, certo, lavorare in un hotel a 5 stelle.

Per esempio un buon inzio potrebbe essere il punto vendita Eataly di Monaco di Baviera, che è stato primo punto, della catena, aperto in Europa, Se vi interessa lavorare presso il punto di Monaco potete dare un’occhiata alla loro pagina web oppure visitare frequentemente la pagina web dell’EURES: www.anpal.gov.it/-/eures-ricerca-personale-del-settore-turistico-alberghiero-e-della-ristorazione-per-la-germania.

Turismo in Hotel

Articoli simili