Home » Supporto » La cartella personale

La cartella personale

Premessa

Nell’articolo Documenti nella cartella personale, si affronta lo stesso argomento di questo articolo, con una maggior attenzione alle opzioni di pubblicazione dei documenti, in questo articolo, invece, si vede nel dettaglio come creare una cartella personale dove salvare i propri documenti.

Creare una cartella

Per creare una cartella personale all’interno di un gruppo, si deve creare un gruppo. Nel mio caso, per consentire agli studenti di scrivere un documento/relazione e salvarlo in una cartella personale, ho creato un gruppo con il mio nome.
Se non si è ancora familiarizzato con la creazione di un gruppo, può essere utile la lettura dell’articolo creare gruppi.
L’utente accreditato che deve creare un documento e salvarlo in una sua cartella, segua passo passo l’elenco descritto:

  1. click su “Gruppi” dal menu principale:
    Accedi alla lista gruppi
    Accedi alla lista gruppi
  2. click su nome gruppo:
    Accedi al gruppo
    Accedi al gruppo
  3. click sulla voce di menu “documenti”
  4. click sulla voce “manage folder” e crea una cartella con il tuo nome:crea-cartella-manage-folder
  5. crea una cartella inserendo il tuo nome nel campo che lo richiede:crea cartella

Ora si può proseguire con la creazione del documento salvandolo nella propria cartella:

  1. Procedi come descritto nell’articolo documenti in stile wiky
  2. click “crea nuovo documento”
  3. Inserisci titolo, tag, categorie, contenuto
  4. Nelle opzioni di accesso seleziona la cartella con il tuo nome o creala se non lo hai fatto prima
    Associa una cartella al documento
    Associa una cartella al documento

Ecco fatto. Ora i propri documenti possono essere salvati nella cartella personale.

Gruppi classe

Se si vuole inserire il documento all’interno di una classe, l’amministratore del gruppo dopo aver creato un gruppo con il proprio nome, seguendo la procedura su indicata, crea una cartella con il nome della classe es: 1c a.s.16/17, all’interno della quale l’utente crea la sua cartella personale, collegandola al gruppo classe come sottocartella (subfolder).
Si avrà un’albero così composto:

  • cartella principale (folder)
    • cartella classe (subfolder)
    • cartella personale (subfolder)

Dopo alcuni mesi d’uso, e dopo aver stufato alcuni volenterosi studenti, ritengo che non sia conveniente creare cartelle classe, per la complicazione di gestire cartelle e documenti in esse contenuti, quando gli studenti proseguono nel loro percorso.

Con la creazione di una cartella personale, all’interno del gruppo principale, lo studente può inserire tutti i documenti al suo interno per tutti gli anni della sua formazione, evitando tutti gli anni di dover trasferire file da un gruppo classe all’altro, e all’amministratore del gruppo di controllare e cancellare cartelle non più usate o documenti dimenticati.
Si avrà un’albero così composto:

  • Nome del gruppo (gruppo e folder)
    • degiuli-giulio (cartella personale e subfolder)

Tag

Per agire su un’unica cartella per diversi anni, diventa necessario il corretto uso dei tag, parole chiave che consentono di rintracciare tutti i documenti al cui interno il sistema trova quei riferimenti, e ricercabili dai campi cerca e/o tag del modulo “crea nuovo documento”.
Per questo le prime informazione che lo studente indica quando crea un nuovo documento sono quelle utili a ricercare i suoi documenti per nome e anno. Nell’area del contenuto del modulo “crea nuovo documento” dovrà scrivere queste informazioni es:

  • cognome
  • nome
  • classe
  • anno

A questo punto quando lo studente Giulio DeGiuli o l’insegnante, vogliono estrarre i documenti di Giulio DeGiuli di un certo anno, una volta entrati nel gruppo, scriveranno nel campo “cerca” e/o “tag”, il cognome e l’anno e tutti i documenti che contengono quelle parole chiave nei contenuti, saranno estratti dal database e resi disponibili.

Cercareun documento
Cercare un documento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.