impariamo wordpress

Libreria dei media

Immagini e altri file multimediali sono una parte importante di qualsiasi sito WordPress. La libreria dei Media consente di memorizzare e gestire le immagini e gli altri media.

Introduzione alla Libreria Media WordPress

La libreria dei media è una cartella in cui sono caricati e salvati tutti i file incorporati negli articoli e nelle pagine del tuto sito WordPress, quindi, testi sotto forma di file PDF, immagini, e se è il caso e il tuo spazio Hosting e moooolto grande ed efficiente come uso di banda, anche video e audio. Nei blog della community per queste risorse impegnative è meglio utlizzare server dedicati.

In WordPress puoi incorporare molti tipi di media, tra cui:

Nella Libreria dei Media sono disponibili alcune capacità di foto editing più che sufficienti per il ritaglio e il ridimensionamento delle immagini per l’uso in WordPress. Per conoscere cosa puoi fare per ottimizzare le immagini con gli strumenti di WordPress puoi leggere: Strumenti di WordPRess per le immagini e Ridimensionare e fornire immagini ottimizzate con WordPress.

Per accedere alla Libreria Media, dopo aver fatto l’accesso, si passa alla Bacheca > Media > Libreria:

Qui sono disponibili alcune opzioni di base.

Opzioni di visualizzazione della Libreria Media di WordPress da sinistra a destra:
Le prime due icone consentono di vedere i file in una lista o in una griglia cliccando sulla rispettiva icona

Potete anche filtrare i file utilizzando i menu a tendina:

Filtrare i file della Libreria Media di WordPress

media-filtro-tipofile

Il primo menu vi permette di visualizzare i vostri media per tipo,

libreria-media-filtro-data

Il secondo filtrerà i contenuti della libreria in base alla data in cui sono stati caricati.

Potete anche utilizzare la barra di ricerca per cercare file specifici in base al nome completo se lo ricordate o anche con il nome parziale:

libreria-media-campo-ricerca

Con il pulsante Selezione multipla si possono selezionare più file ed eliminarle in una volta sola. Dopo aver fatto click sul pulsante Selezione multipla, si possono selzionare i file sia con una selezione consecutiva di file o con una selezione casuale. Nel primo caso si fa click sul primo file e tenendo premuto il tasto SHIFT si seleziona l’ultimo file che si intende eliminare; nel secondo caso si selezionano i file tenendo premudo il tasto CTRL facendo click sul file interessato. La selezione può essere annullata premendo il tasto annulla. Attenzione: una volta eliminati, i file non possono essere più recuperati.

libreria-media-selezione-multipla

Queste sono le funzionalità native disponibili nella schermata della libreria media di WordPress.

Come Aggiungere File alla Libreria Media di WordPress

Ci sono diversi metodi per aggiungere file alla Libreria Media di WordPress. Il primo è quello di navigare su Media > Aggiungi nuovo:

Accedere all’uploader dei media di WordPress. Qui potete caricare i file che avete salvato sul computer o su un altro dispositivo:

WordPress Media Uploader

Potete anche aggiungere i media direttamente dall’editor di WordPress. Nell’Editor a Blocchi, iniziare aggiungendo il blocco corrispondente al tipo di supporto che volete incorporare:

Blocchi multimediali di WordPress

Nel segnaposto che vi appare, selezionate Carica e scegliete un file dal computer:

Caricare i media dall’Editor a Blocchi

In alternativa, potete semplicemente trascinare il file dal desktop nel blocco corrispondente.

Quindi navigate fino alla scheda Carica e selezionate un file dal computer.

È inoltre possibile trascinare e rilasciare i file dal desktop direttamente nell’editor.

Scaricare Contenuti dalla Libreria Media di WordPress

In alcune circostanze, potrebbe essere necessario scaricare i file dalla Libreria Media sul vostro computer. WordPress consente di farlo nativamente navigando su Strumenti > Esporta:

Strumento di esportazione di WordPress

Quindi selezionate l’opzione Media. Se avete bisogno solo di file che sono stati caricati entro un determinato periodo di tempo, potete utilizzare i menu a tendina per specificare la vostra richiesta:

Esportare i media in WordPress

Infine, fate clic sul pulsante Scarica il file di esportazione. In questo modo saranno scaricati sul vostro computer i relativi file multimediali.

Come Modificare le Immagini Nella Libreria Media di WordPress

L’editor predefinito delle immagini di WordPress è funzionale ma ha capacità limitate al ritaglio, ridimensionamento, rotazione, e non può sostituire un software che potreste utilizzare per modifiche più importanti o per aggiungere effetti speciali o testo.

Tuttavia l’editor predefinito è suffciente per ottimizzare le immagini da pubblicare in articoli e pagine. Forse la mancanza più importante è una funzione nativa per la compressione delle immagini che si può risolvere con servizi online come TinyJPEG, che fornisce anche un plugin gratuito, installato sulla community ma che deve essere attivato da un API Key fornita dall’amministratore del network.

Per sapere come utilizzare l’editor grafico di WordPress potete leggere l’articolo Ridimensionare e fornire immagini ottimizzate con WordPress e gli articoli suggeriti all’inizio di questa descrizione.

WP Media Folder

Sulla Community Prever è installato il plugin WP Media Folder per la gestione della libreria dei media. Questo plugin è un plugin in versione Pro, quindi l’istituto paga un abbonamento annuale per utilizzare tutte le funzioni disponibili.
WP Media Folder è installato sul network ed utilizzabile da tutti i siti/blog attivi della community. ma per utilizzarlo l’amministratore del blog deve attivarlo dalla sua bacheca.

Per attivare il plugin è necessario:

  1. click su Bacheca > Plugin
  2. scorrere la lista dei plugin
  3. fare click sulla voce Attiva.

Questa procedura è quella standard per attivare i plugin disponibili nel network ma non attivi per tutti i siti/blog.

Impostazioni di Media Folder

Attivato il plugin devono essere impostate le opzioni. Qui di seguito sono evidenziate le impostazioni principali per far funzionare al meglio il programma. Ognuno è libero di attivarle, non attivarle

e/o impostarne altre a seconda delle necessità.

Pannello di configurazione

Per accedere alle impostazione del programma, dal menu principale selezionate Impostazioni > WP Media Folder

General

Main settings

Attivando il pulsante evidenziato, facendo click destro sull’immagine che si trova all’interno della media folder, viene visualizzata la voce di menu Download che consente di scaricare l’immagine sul proprio computer utile soprattutto se l’immagine richiede ulteriori miglioramenti per qualità, o dimensioni.

Access & design

Attivando le voci evidenziate dai riquadri gialli, al momento dell’accesso dell’utente il programma crea un cartella nella quale saranno caricati i media inseriti da quell’utente.

Questa possibilità può essere necessaria quando si hanno più autori che pubblicanio all’interno di uno stesso sito.

L’utente può creare all’interno della sua cartella nuove cartelle e i file in queste caricate possono essere spostati selezionandoli e trascindoli da una cartella all’altra.

Rename & Watermark

Questa finestra consente di selezionare e attivare la possibilità di copiare il titolo del file all’interno del campo Testo Alt quando si carica una risorsa nella libreria dei media. Il Testo Alt è molto importante e deve accompagnare ogni immagine se vogliamo che il nostro blog rispetti i principi di accessibilità. Il Testo alt viene letto dai browaser quando l’immagine per qualche motivo non è caricata e resa disponiobile sullo schermo dell’utente e, ancora più importante, questo è il testo che gli screen reader leggono per far capire a chi ha problemi visivi la natura dell’immagine. Se questa voce è attiva e il nome del file diventa il Testo alt, si capisce che il nome del file caricato ha molta importanza. Deve essere un nome significativo e descrittivo di cosa rappresenta quella risorsa. Nella fase di ottimizzazione delle immagini dobbiamo dare nomi di file chiari e significativi.

Non possiamo caricare un file condiviso da qualche chat o foto senza averne cambiato il nome che altrimenti è sempre incomprensibile chi capisce cosa significa IMG202010164042? Sappiamo solo che è un’immagine scattata il 16 ottore 2020 alle 16.40 e 42 secondi. Ma nessuno sa cos’è. Se invece scrivo un nome file di questo tipo: montagne-autunnali-folliage.ext tutti riescono ad immaginare cosa rappresenta l’immagine.

Se l’immagine è un logo, nel testo ALT devono essere riportate tutte le parole presenti nel logo. Se si attivano anche le voci successive, il titolo viene automaticamente copiato, al momento dell’upload, anche nei campi Descrizione e Didascalia.

Trascurate la possibilità di attivare il plugin per la compressione delle immagini perché sulla Community è già possibile attivare una compressione in automatico attivando il programma Tinypng che dà la possibilità di caricare fino a 100 immagini al mese nella versione gratutita, mentre il plugin suggerito da wp media folder ImageRecycle ha un periodo di prova gratuita di soli 15 giorni.

Selezione e filtri

L’immagine seguente mostra le possibilità di filtrare e cercare file con molta più facilità e completezza di quanto non faccia la libreria media standard di WordPress ed è da questa finestra che selezionando il pulsante Selezione multipla potete decidere quali file eliminare. L’eliminazione da questa posizione è definitiva, e i file non sono recuperabili.

La selezione può avvenire singolarmente o premendo il tasto SHIFT per una selezione di più file consecutivi o con il tasto CTRL e facendo click sui singoli file per una selezione casuale.

Selezioni menu tasto destro

FAcendo click destro su un’immagine della libreria media è possibile eseguire alcune operazioni. La voce Download è presente solo se nelle impostazioni della scheda Main setting avete attivato il pulsante Enable download media.

Per altre informazioni puoi vedere il sito dello sviluppatore.

Articoli simili