Come incorporare documenti in un sito WordPress

libri stilizzati

WordPress mette a disposizione dell’autore che deve incorporare documenti, una serie di blocchi che danno la possibilità d’inserire in un articolo quasi tutti i tipi di contenuti disponibili, dai documenti di testo, agli spreadsheet, video e audio da diverse fonti.

Per cercare il blocco giusto è sufficiente cliccare sull’icona libreria dei blocchi, presente in alto a sinistra dell’editor, cercare la sezione Incorporamenti e selezionare il blocco giusto per il contenuto da incorporare.

A volte si hanno difficoltà nell’incorporare alcuni tipi di documenti come per esempio i documenti di Google.

Questa breve guida spiega come incorporare in un articolo o pagina WordPress Google docs, fogli, moduli e altri contenuti da Google Drive.

Come incorporare documenti Google, Fogli, Moduli e altri in WordPress

Nella nostra scuola utilizziamo Google Workspace per lavorare e Google Drive per salvare i documenti creati.

Come altre collezioni di programmi per ufficio, anche Google Workspace consente di creare online presentazioni, moduli, documenti, fogli di calcolo e molto altro.

Se hai creato documenti in Google drive, puoi facilmente incorporare quei file in un articolo WordPress utilizzando il metodo iFrame.

Per incorporare un documento Google in WordPress, devi, come prima cosa:

  1. aprire il documento nel tuo browser,
  2. aprire il menu File
  3. selezionare l’opzione Pubblica sul Web
Pubblica Web

Ora si apre un popup. Devi selezionare l’opzione Incorpora e poi fare click sul pulsante Pubblica.

Opzione Incorpora

Cliccato sul pulsante pubblica, appare un nuovo popup che chiede: Vuoi pubblicare questa selezione? Fai click su OK. La finestra successiva fornisce il codice Iframe da incorporare. Prosegui e copia il codice.

Iframe Codice

Il prossimo passaggio è incorporare quel codice in un nuovo articolo o in uno già esistente così da rendere disponibile quel documento in WordPress. Nell’editor di WordPress usa un blocco HTML Personalizzato per incorporare il codice Iframe.

Icona Blocco Html

Inserito il blocco HTML Personalizzato nell’area dell’editor dell’articolo, incolla il codice per l’incorporamento che hai copiato.

codice embed

Questo è il risultato mostrato nel browser.

Potrebbe essere necessario variare larghezza (width) e altezza (height) della finestra di anteprima. Per fare questo puoi aggiungere i parametri width=”” e height=”” direttamente nel codice di embed come nell’esempio qui sotto.

Codice Embed Width Height

I numeri che scrivi all’interno delle virgolette rappresentano la dimensione della finestra di anteprima espressa in pixel. In questo caso la finestra sarà larga 700 pixel e alta 800 pixel. Non serve indicare la sigla pixel o px perché il browser riconosce quel numero e lo attribuisce in automatico ai parametri indicati. Puoi cambiare le dimensioni impostando valori numerici a piacimento. Verifica solo che l’anteprima sia grande abbastanza per visualizzare correttamente il contenuto.

Fatto questo puoi salvare l’articolo e vedere nell’anteprima come appare, se il risultato ti soddisfa, puoi pubblicare l’articolo nel tuo sito.

Nello stesso modo puoi incorporare tutti gli altri tipi di documenti dal tuo account Google.

Incorporare Google documenti con un plugin

Se utilizzare questo metodo ti sembra complicato, è ora installato e attivo sulla Community Prever un plugin che consente d’incorporare documenti da Google Workspace senza complicazioni.

Bacheca Embedpress

Il plugin si chiama EmbedPress e mette a disposizione nell’editor, un certo numero di blocchi utili a incorporare i contenuti Google e alcuni altri tipi di risorse.

Blocchi Embedpress

Incorporare un file Google e pubblicarlo in WordPRess

Se per esempio vuoi incorporare un file Google Sheet dal tuo Drive procedi in questo modo:

  • Dopo aver eseguito l’accesso, apri il documento che vuoi incorporare o creane uno nuovo, puoi anche caricarne uno dal tuo computer
  • Apri il menu File e fai click sulla voce Pubblica sul web
  • Seleziona l’opzione Link.
  • È generato un link e il foglio di calcolo è pubblicato
  • Copia l’URL che dovrebbe finire con /pubhtml da utilizzare per incorporare il file nel tuo sito WordPress.

Ora che hai a disposizione l’URL del file Google Sheets puoi utilizzarlo in WordPRess.

  • Entra nel tuo sito WordPress
  • Crea un nuovo articolo o pagina o aprine se in bozza
  • Fai click sull’icona + in alto a destra nell’area dell’editor
  • Cerca il blocco Google Sheets nella sezione EmbedPress
  • Nella finestra di dialogo che si apre, incolla l’URL nel campo Inserisci qui L’URL da incorporare
  • fai click su Incorpora.

Il tuo file è ora incorporato nel tuo articolo o pagina. Puoi usare questo metodo per tutti i file Google a eccezione dei Moduli Google. Vedi una guida completa su come incorporare file Google con i blocchi EmbedPress.

Incorporare Google Moduli

Google moduli non ha un menu file per selezionare l’opzione pubblica sul web. L’unico modo per ottenere un link è fare click sul pulsante Invia e poi fare click sull’icona Catena. Il link così ottenuto potrà essere inserito nel blocco Google Forms.

moduli link

Puoi anche ottenere un link più breve, spuntando la casella Abbrevia URL. Se vuoi puoi ottenere un codice iFrame per incorporare il documento cliccando sull’icona codice a destra dell’icona catena.

Se cerchi d’incorporare un Modulo Google che hai creato all’interno del dominio @preveronline e lo visualizzi da un browser sul quale non hai fatto l’accesso con il tuo account @preveronline, probabilmente riceverai un messaggio di sicurezza come quello mostrato dall’immagine che vedi qui sotto, dove si avverte che il modulo può essere visualizzato solo dagli utenti del dominio.

messaggio sicurezza google

Se leggi l’articolo da un browser sul quale hai fatto l’accesso all’account @preveronine con il tuo nome utente, potrai vedere il contenuto nella sua interezza, come nell’immagine qui sotto. Questo significa che se incorpori un Modulo dal Drive del dominio @preveronline, dovrai informare i tuoi utenti che i contenuti incorporati sono disponibili solo per gli utenti che fanno parte di quell’organizzazione e leggono da un browser sul quale hanno fatto l’accesso con il loro nome utente.

Modulo Google Chrome

Se invece crei un modulo su Google drive da un tuo account privato, il messaggio di sicurezza non viene visualizzato perché i documenti sono disponibili per tutti.

Incorporare PDF e altri documenti con EmbedPress

Se hai fatto attenzione, tra i blocchi disponibili in EmbedPress avrai visto un blocco EmbedPress Pdf, un blocco Documento e un blocco EmbedPress.

Blocchi embedpress per pdf documenti e file
  • Il blocco Documento serve per incorporare documenti di tipo testo DOC, DOCX e altri formati e incorpora anche PDF;
  • il blocco EmbedPress è utile per incorporare l’URL di una risorsa. Incollando al suo interno l’indirizzo di una risorsa pubblicata in internet il contenuto viene incorporato e mostrato in automatico.
  • Il blocco EmbedPress PDF, incorpora esclusivamente file in formato PDF.

È utile ricordare che il blocco paragrafo presentato come predefinito dall’editor consente d’incorporare risorse pubblicate in rete semplicemente trascinando o copiando l’URL della risorsa al suo interno; se i contenuti della risorsa sono compatibili e riconosciuti da WordPress, il sistema cerca in automatico il blocco giusto per incorporare il contenuto ed esegue la procedura per noi. Se non trova un blocco corretto ci chiede se vogliamo trasformare la risorsa in un collegamento, dandoci modo, anche in caso di mancato incorporamento, di raggiungere e mostrare quella risorsa.

Trovare il blocco EmbedPress

Per trovare il blocco utile a incorporare una certa risorsa, puoi utilizzare una di queste soluzioni:

  • puoi cercarlo all’interno del blocco paragrafo utilizzando il tasto chiave / seguito dalle prime lettere iniziali del blocco. L’editor mentre digiti le lettere comincia a mostrare i blocchi corrispondenti.
  • puoi cercarlo utilizzando la libreria dei blocchi
  • dopo alcuni utilizzi, il blocco è aggiunto nel menu scelta rapida, mostrato quando il cursore è all’interno di un blocco paragrafo e fai click sull’icona +aggiungi blocco mostrata a sinistra del blocco
libreria blocchi gutenberg - ricerca rapida
Trovare i blocchi con tasto chiave /

Incorporare PDF con EmbedPress PDF

Il blocco EmbedPress PDF consente un’anteprima molto rapida perché non usa servizi di terze parti.

Selezionato il blocco, si apre una finestra di dialogo, come quella mostrata qui sotto. Fai click sul pulsante Libreria Media. Immagine 1.
Se hai il file nella Libreria Media puoi inserirlo direttamente da questa facendo click sul pulsante Libreria media altrimenti con il tasto Carica, puoi caricarlo dal tuo computer. Immagine 2.

finestra dialogon incorpora pdf
Immagine 1
Immagine 2

L’unica cosa cui fare attenzione è che non presenta un pulsante Download, ma bisogna andare a cercare il comando nel menu delle impostazioni raggiungibile facendo click sull’icona ingranaggio mostrata in alto sulla destra dell’anteprima.

blocco Pdf embedpress. quali funzioni

Incorporare documenti di testo

Per scaricare un documento in formato testo fai click su questa icona e poi su stampa PDF

Per incorporare documenti di testo come doc o docx o altri formati testo, utilizza il blocco Documento. Selezionato il blocco, procedi come descritto per il blocco EmbedPress PDF.

Il blocco Documento, quando mostra l’anteprima, non visualizza un tasto Download. Il documento può essere scaricato con la funzione Stampa PDF, accessibile facendo click sull’icona in basso a destra.

Impostazioni dei blocchi EmbedPress

Nell’immagine mostrata qui sotto puoi vedere le impostazioni di blocco per tutti e tre i blocchi descritti.
Puoi modificare la larghezza (width) e altezza (height) del documento in anteprima, e se disattivi il pulsante Powered By non si è mostrata l’attribuzione al programma.

Se noti, ho usato un blocco Documento per inserire un PDF. Per incorporare PDF, puoi utilizzare l’uno o l’altro blocco, cambia solo l’interfaccia dell’anteprima. Per uniformare le pubblicazioni, e non obbligare gli utenti a capire cosa devono fare per ogni risorsa pubblicata, è preferibile utilizzare il blocco specifico per ogni documento da incorporare; Blocco Documento per i file testuali e altri formati, Blocco EbedPress PDF per i PDF.

Impostazioni di blocco

Il blocco EmbedPress PDF sembra incorporare anche i file DOC. In realtà, seppur mostra, in fase di editing l’anteprima del documento PDF incorporato, una volta pubblicato l’articolo, è visualizzato un messaggio di errore di formato file non riconosciuto.

Ora hai tutte le informazioni per incorporare documenti in un articolo a pagina WordPress. Se hai suggerimenti o conosci altri metodi per incorporare documenti in WordPress, puoi farcelo sapere utilizzando il modulo dei commenti che trovi qui sotto.

Articoli simili