impariamo wordpress

Benvenuto in WordPress

WordPress è il CMS (Content Management System) più utilizzato per la creazione di siti internet e blog. Circa il 40% dei siti e dei blog che incontrate sulla rete, sono costruiti con questo programma.

Inoltre le funzionalità di WordPress vengono ampliate enormemente da circa 40.000 plugin. Questi sono programmi che possono essere installati dall’amministratore e consentono di fare di un’installazione WordPress quasi qualsiasi cosa posso venire in mente.

Per questo in rete se si digita in un motore di ricerca la parola wordpress, nella pagina dei risultati si possono contare un’infinità di risorse. Siccome WordPress è un software che ha aggiornamenti continui, le risorse, intese come guide di qualsiasi tipo, non sono sempre aggiornate.

Se trovate risorse che possono interessarvi e ritenete utili, siete ovviamente liberi di utilizzarle, ma se sono precedenti al gennaio 2018, vi consiglio di guardarle in modo generico. Nel gennaio 2018, WordPress ha cambiato il sistema di pubblicazione rendendo quasi inutili, tutte le guide e i libri pubblicati prima di quella data che descrivono l’editor classico. Restano comunque valide per capire il funzionamento del CMS nei suoi aspetti principali.

L’editor, chiamato Gutenberg, oggi presenta capacità non solo di editazione e pubblicazione, ma consente di creare contenuti molto vari per arrivare alla pianificazione di interi siti internet senza dover utilizzare strumenti esterni.

Risorse

Nel articolo Un manuale per te, ho condiviso un manuale che viene aggiornato con con gli aggiornamenti dell’editor di WordPress. È in inglese, ma non è scritto con un linguaggio complicato. Purtroppo in italiano non sono riuscito a trovare nulla di più aggiornato.

Una buona risorsa in italiano è il sito SOS WP. Qui sono pubblicati molti articoli interessanti.

Cosa si può fare su questo sito

Sul sito Impariamo WordPress potete usare e provare tutte le funzioni dell’editor per pubblicare articoli. È impossibile distruggere qualcosa, sia qui, che in altri siti del network ai quali potete registrarvi ma dove non potrete fare nulla, se non autorizzati dall’amministratore di quel sito.

Limitazioni

L’unica cosa che vi chiedo è di fare attenzione alle dimensioni dei file media che caricate. Video e audio devono essere caricati e gestiti su servizi esterni, mentre le immagini prima di essere pubblicate devono essere ottimizzate. Il lavoro di ottimizzazione è necessario per risparmiare spazio sul server e rendere più performante il sito.
Per farvi un’idea sull’ottimizzazione delle immagini potete leggere l’articolo Ottimizzare le immagini per il web.

Articoli simili

Lascia un commento